Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Napoli, “Al di là della barriera”: martedì la presentazione al San Carluccio

Napoli, “Al di là della barriera”: martedì la presentazione al San Carluccio

Napoli, “Al di là della barriera”: martedì la presentazione al San Carluccio
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

Martedì 27 novembre 2012 ore 19:00 Teatro San Carluccio Via S. Pasquale a Chiaia, 49
AL DI LA’ DELLA BARRIERA
di
Mariarosaria Riccio
Interviene con l’autrice Aldo Putignano
Volarono anni corti come giorni (E. Montale)

Homo Scrivens pubblica la nuova edizione del romanzo autobiografico di Mariarosaria Riccio. La storia di una donna che decide di ribellarsi a un destino segnato dalla violenza e dalla pau- ra. Mariarosaria Riccio con coraggio ripercorre le sue memorie per raccontare non solo di sé ma di tutti quelli che devono andare al di là della barriera del dolore, dell’umiliazione e del di- samore per poter cominciare a vivere. Un libro percorso dal sapore agrodolce del ricordo, dal palpitare pressante del presente, e dall’attesa serena del futuro, avvolto dall’aria rarefatta di un orizzonte narrativo potenzialmente senza fine. È il racconto di una vita, una vita appassio- nata e agguerrita, una storia come tante, che diventa maestosa e struggente, in un testo forte e profondo, di rara intensità, destinato inevitabilmente a lasciare il segno in chi lo leggerà, in- vitandoci dolcemente a riflettere sul senso e la bellezza della nostra stessa esistenza.
Al di là della barriera/Mariarosaria Riccio/Homo Scrivens/Dieci/pp. 168/14,00 euro
Ogni vita ha bisogno dei suoi spazi, ogni esistenza si nutre dei luoghi nei quali si è composta: a poche ore dal matrimonio del figlio, Mariarosaria Riccio ripercorre in prima persona la corsa incredibile che è stata la sua esistenza, tra nascite e rinascite, affetti e inimicizie, rivoluzioni e lento scorrere del tempo.
Una mattina mi sveglio e sono una donna anziana: inizia così un lungo viaggio attraverso la memoria in cui passato e presente perdono la loro consistenza e luoghi, immagini e ricordi ri- trovano vita. La realtà vista con gli occhi di una bimba tra le macerie della guerra, nella furia di un padre folle, nella continua lotta per la felicità. Mariarosaria Riccio si immerge nella sua storia senza troppe reticenze, si lascia cullare dalle suggestioni e dialoga anche con coloro che non ci sono più, per andare al di là della barriera che separa la vita dalla morte.
MARIAROSARIA RICCIO
scrittrice e arteterapeuta, psicologa clinica, ha lavorato con Jodorowskj ed è stata teacher di biodramma di Lorenzo Ostuni presso l’Istituto di Esalen, Big Sur, California. È fra i fondatori della compagnia di scrittura Homo Scrivens con cui ha partecipato a diversi reading e spetta- coli di lettura. Ha pubblicato nel 2007 la prima edizione del romanzo Al di là della barriera (Kairós) e nel 2011 Tanti piccoli passi (Photocity Edizioni).

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3627

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto