Nel villaggio dei Caraibi dove le bambine a 12 anni diventano maschi

Nel villaggio dei Caraibi dove le bambine a 12 anni diventano maschi
dal Corriere della Sera del 08/08/17
di Cristina Marrone

Le bambine di Salinas, un villaggio isolato della Repubblica Dominicana, si trasformano naturalmente in maschi all’età di 12 anni, con l’arrivo della pubertà, a causa di un rarissimo disturbo genetico causato dalla mancanza di un enzima che impedisce la produzione nel grembo materno di un ormone maschile, il dido-testosterone. I neonati sembrano femmine alla nascita, senza testicoli e con quello che sembra una vagina, ma nel momento della pubertà, con l’aumento del testosterone , crescono gli organi riproduttivi maschili: scendono i testicoli e cresce il pene. E le ragazze diventano improvvisamente ragazzi.

Continua su: http://www.corriere.it/salute/pediatria/17_agosto_08/nel-villaggio-caraibi-dove-bambine-12-anni-diventano-maschi-7a2a1c36-7c26-11e7-81a5-3e164bb23329.shtml

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *