Nocera Inferiore, l’Opg presenta uno studio sulla mobilità sostenibile

Nocera Inferiore, l’Opg presenta uno studio sulla mobilità sostenibile
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
mobilita_sostenibileL’Osservatorio Politiche Giovanili Nocera ha incontrato nei giorni scorsi l’Assessore all’ambiente di Nocera Inferiore, Avv. Tonia Lanzetta, e l’Architetto Donato Fioretti per presentare uno studio preliminare sulla mobilità sostenibile.
Il progetto, ideato e condotto dall’Ingegnere Carmine Scarpa, segretario dell’OPG, si sviluppa attraverso due livelli. Il primo, più rapidamente e facilmente attuabile, prevede l’installazione in diversi punti cittadini di rastrelliere preposte alla sosta, lunga e breve, dei cicli. Il secondo livello, più ambizioso ma assolutamente necessario per un nuovo concetto di mobilità e vivibilità urbana, prevede invece la realizzazione di un primo tratto di pista ciclabile della lunghezza di circa 2 km, individuato lungo l’asse viario lineare che collega via Napoli a via Pucci.
A queste idee progettuali si affiancano altre proposte per l’incentivazione all’utilizzo della bicicletta, essendo evidente la necessità di una campagna di sensibilizzazione della cittadinanza verso l’uso responsabile dei mezzi di trasporto. A tal proposito, l’OPG auspica la convergenza di più enti, associazioni e cittadini, al fine non solo di realizzare le opere proposte, ma anche di avviare un percorso di formazione ed educazione, partendo dai ragazzi delle scuole e rivolto a tutti i cittadini.
L’idea progettuale, accolta con vero interesse dall’Assessore Lanzetta e dall’Arch. Fioretti, vedrà già nei prossimi giorni ulteriori sviluppi.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *