Ven. Lug 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Non c’è pace per Grillo, ora scoppia la questione sarda

1 min read
Protesta in corso nel Movimento 5 stelle della Sardegna

All’interno del movimento “5 stelle” scoppia ora la questione sarda. Ad accendere le polveri un post inviato nel forum aperto sul sito del Movimento di Beppe Grillo, nel quale si protesta perché «le tre liste civiche della Sardegna (Alghero, Sennori e Quartucciu) hanno organizzato la Prima assemblea regionale del Movimento 5 Stelle. Tutto in perfetto stile partitocratico con tanto di regolamento di partecipazione molto dettagliato e selettivo e svolgimento dei lavori rigorosamente a “porte chiuse”. Scopo dell’assemblea regionale è (udite udite) tra le altre cose: costituzione del gruppo regionale (Direzione Politica?); strumenti di controllo degli attivisti (Gestapo?); creazione comitato esecutivo (Politburo?)». «Ma non è finita qui, la lista civica di Cagliari (con Emanuela Corda candidata a sindaco) – denuncia ancora il post – nonostante abbia perso le elezioni senza cioé avere eletti in consiglio comunale (unico esempio in tutta Italia!) ha deciso di “incollarsi” alle speranze di gloria e quindi con gli altri candidati “trombati” hanno fondato una bella associazione (registrata) chiamata Associazione 5 Stelle Cagliari con tanto di statuto e organi dirigenti dell’associazione, insomma hanno messo su una vera “organizzazione politica” con tanto di logo e sito». «Caro Beppe, caro Gianroberto, intervenite prima che sia troppo tardi, la libertà – è l’appello finale del post – sta diventando anarchia. Che i consiglieri eletti si occupino piuttosto di realizzare il programma civico invece di creare orticelli elettorali e posizioni dominanti da “capobastone”».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *