Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » Rassegna Stampa » Pensioni: «Cambiare gli scatti d’età? A rischio il livello degli assegni»

Pensioni: «Cambiare gli scatti d’età? A rischio il livello degli assegni»

Pensioni: «Cambiare gli scatti d’età? A rischio il livello degli assegni»
da Il Corriere della Sera del 08/08/2017
di Lorenzo Salvia

Non toccate l’adeguamento dell’età della pensione alla speranza di vita, previsto per legge. Altrimenti il sistema previdenziale italiano diventerà «più debole» mettendo a rischio la «sostenibilità» del settore e anche il «livello delle prestazioni». L’allarme arriva dalla Ragioneria generale dello Stato, il dipartimento del ministero dell’Economia che vigila sulla tenuta dei conti pubblici.

La decisione attesa per l’autunno

Dopo l’estate è atteso il decreto ministeriale che dovrebbe adeguare i requisiti pensionistici alla speranza di vita, portando l’età minima a 67 anni a partire dal 2019, contro i 66 anni e sette mesi di adesso. Contro questo meccanismo, si è creato uno schieramento bipartisan guidato dagli ex ministri del Lavoro Cesare Damiano (Pd) e Maurizio Sacconi (Ap), che chiedono di rendere più graduale il percorso.

Continua su: http://www.corriere.it/economia/17_agosto_08/pensioni-cambiare-scatti-d-eta-rischio-livello-assegni-6816f94e-7c3d-11e7-81a5-3e164bb23329.shtml

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3446

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto