PlaySummer, dal Sud un progetto per divertire e formare

PlaySummer, dal Sud un progetto per divertire e formare

Nove giorni di eventi sportivi, spettacoli, concerti, mostre, contest all’insegna dello slogan “We play for fun”. L’appuntamento è fino al 29 luglio a Pontecagnano Faiano, in provincia di Salerno. L’idea è di un gruppo di giovani e giovanissimi imprenditori capaci di concepire, sviluppare e lanciare un format vincente e riconosciuto anche da sponsor e partner importanti, da Carpisa, a Legea, passando per la Nastro Azzurro e la Yamamay. Insomma, nomi che legano il proprio brand solo ad eventi di respiro nazionale. Una notizia finalmente bella in un sud depresso da cui i giovani fuggono perché non trovano lavoro. PlaySummer (nella foto una delle manifestazioni di questi giorni) è un format semplice ma di grande impatto, dove lo sport si combina alla musica, all’arte e al puro intrattenimento. Il progetto vuole far vivere e riscoprire il ruolo dello sport nel mondo giovanile rafforzando i concetti di partecipazione e divertimento attraverso la diffusione dei principi tipici del fair play. “We play for fun” è il messaggio che dalla prima edizione caratterizza tutti gli eventi sportivi del PlaySummer, lo sport per una volta mette da parte la componente agonistica dando spazio al semplice “fun” divertimento. L’evento inoltre costituisce un meltin pot di arte e culture giovanili rivolte a riscoprire le principali attività artistiche e tendenze che hanno caratterizzato la fine del XX secolo. Per l’edizione 2012 sarà possibile partecipare a tornei di beach soccer, beach volley, street basket e play tennis. In programma anche una Mini-maratona di 10 km e il Free Soccer Play, uno spazio dedicato ai più piccoli, con mini tornei di calcio ad iscrizione libera. Previsto anche un festoso giro in bicicletta per la città, il Bike Fun Racing. Per chi non parteciperà a nessuno degli eventi sportivi ci sarà la possibilità di prendere parte comunque attivamente all’evento grazie all’area fitness allestita all’interno del village con corsi completamente gratuiti tenuti ogni sera da istruttori nazionali.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *