Lun. Ago 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Pontecagnano, Consiglio comunale: aumento di capitale per il Consorzio Aeroporto

2 min read
La sottoscrizione della quota dell’aumento è pari ad un importo di circa mille euro, ma nell’atto deliberativo si è concretizzata anche la manifestazione di disponibilità alla valutazione di eventuale sottoscrizione dell’aumento di capitale inoptato.
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
All’interno del Teatro San Paolo, si è riunito, su convocazione del Presidente Vincenzo Sabatino, il Consiglio comunale che ha esaminato i seguenti argomenti: approvazione verbali sedute precedenti; comunicazioni del Presidente; Consorzio Aeroporto Salerno – Pontecagnano società Consortile A.r.l. – Aumento di capitale. Il punto all’ordine del giorno è stato caratterizzato da un’ampia discussione da parte dei presenti e si è, dunque, giunti ad un’approvazione all’unanimità. La sottoscrizione della quota dell’aumento è pari ad un importo di circa mille euro, ma nell’atto deliberativo si è concretizzata anche la manifestazione di disponibilità alla valutazione di eventuale sottoscrizione dell’aumento di capitale inoptato.
“Siamo consapevoli che l’importante decisione sia stata assunta per rinforzare la consistenza patrimoniale della Società in modo da implementare con maggiore facilità le politiche di gestione connesse. Questa Amministrazione ha, pertanto, ribadito il proprio impegno ritenendo opportuno sostenere concretamente la mission nonostante la difficile congiuntura economico – finanziaria”, il commento del Primo Cittadino che ha rivolto un saluto al Presidente dell’Aeroporto Carmine Maiese, espressione della Camera di Commercio di Salerno, ed al Vice Presidente e Consigliere provinciale Antonio Anastasio, presenti in sala. Il Sindaco ha anche operato un’analisi storica relativa allo scalo aeroportuale e alle sue tappe ed ha ribadito che “Pontecagnano Faiano scende in campo ancora una volta per difendere e salvare l’aeroporto e mi sento legittimato dall’attuale assetto societario. Ora è necessario un approfondimento rispetto al piano di sviluppo”.
Il Presidente Maiese è poi intervenuto ringraziando il Sindaco ed il Consiglio comunale per l’approvazione dell’aumento di capitale. Ha, quindi, ribadito l’impegno della Camera di Commercio di Salerno nel recuperare provvedimenti passati e nel completare ed avviare il piano di sviluppo e il progetto di ampliamento delle infrastrutture. Il Presidente Maiese si è quindi soffermato sul bando per la gestione ai privati dello scalo confermando che “la Camera di Commercio non ha mai avuto la velleità di gestirlo, soprattutto da sola”. “Con un investimento di 86 milioni di euro e progetti già ritenuti idonei per un finanziamento, Pontecagnano Faiano può candidarsi ad intercettare il piano di esubero rispetto ai limiti strutturali di Napoli Capodichino. Stiamo ad un centimetro dal traguardo e ribadisco che Pontecagnano Faiano sia sempre stata tutelata all’interno di questo ragionamento” ha concluso il Presidente Maiese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *