Pontecagnano, presentazione ufficiale della polisportiva Picciola

Pontecagnano, presentazione ufficiale della polisportiva Picciola
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]

Si è tenuta, presso il ristorante “La Contadina”, la presentazione ufficiale della formazione di calcio “Polisportiva Picciola 1970” che disputerà il prossimo campionato di Promozione. All’appuntamento sono intervenuti il neo Presidente della compagine picentina Filippo Troisi insieme al Vicepresidente Luciano Toriello, al professore Mario Cesario, al Direttore sportivo Vincenzo Barbato e all’allenatore Fiorello Lerro, che sarà coadiuvato dal vice Vincenzo Ianniello. Per l’Amministrazione comunale, invece, erano presenti il Sindaco Ernesto Sica, l’Assessore allo Sport Antonio Vecchione e l’Assessore Domenico Mutariello.
Il Presidente Troisi, in apertura, ha inteso ringraziare tutti gli atleti, i familiari del settore giovanile ed i collaboratori per il grande impegno ed ha rappresentato le ambizioni da parte della società “per il valore dell’organico allestito”. “Il nostro progetto – ha aggiunto – è aperto a tutti coloro che vogliano collaborare e condividere le nostre sane finalità”. L’imprenditore si è quindi soffermato sugli obiettivi “condivisi con il professore Cesario che vanta grandi capacità ed esperienza ultratrentennale” ed ha ribadito la volontà e l’importanza di concretizzare, con il sostegno dell’Amministrazione, un progetto finalizzato alla realizzazione di centri di formazione in Città rivolti ai giovani per una crescita culturale oltre che sportiva. Un progetto che, dunque, passa anche attraverso un impegno diretto da parte dei privati.
Spazio quindi al Primo Cittadino Ernesto Sica: “Ogni realtà sportiva ed associativa contribuisce alla crescita della Città, soprattutto quando non c’è egoismo ma grande collaborazione”. E rivolgendosi al Presidente Troisi ha aggiunto: “Ti auguro di portare anche nello sport la tua sensibilità e l’impegno quotidiano che hai sempre profuso. Comprendo bene i sacrifici di una società sportiva, come ricordo la passione immensa trasmessa dal vicepresidente Toriello e dall’ex presidente della squadra Michele Paolillo. Auspico che tutte le società cittadine possano sempre garantire il proprio contributo e condividere con l’Amministrazione progetti ed esperienze per l’aggregazione e per la crescita della pratica sportiva anche attraverso l’individuazione di aree per nuovi centri. Il nostro Comune rivolge grande attenzione verso lo sport con tanti investimenti, soprattutto per i giovani, ma serve il sostegno di tutti. Sono pertanto orgoglioso di questi settori giovanili che rappresentano il futuro perché lo sport ha un forte valore ed una consistenza sociale. Oggi inizia questa sfida e mi auguro che sia ricca di risultati positivi come spero che non venga mai meno una competizione esclusivamente sana tra tutte le realtà del territorio”.
L’Assessore Vecchione ha ribadito a sua volta di conoscere “l’entusiasmo di questa società che è stato trasmesso a tutti. Vi saremo vicini come con tutte le realtà sportive del territorio”.
Il Vicepresidente Toriello ha, a sua volta, testimoniato, soprattutto per quella zona del territorio, la valenza aggregativa della società “che offre tanti insegnamenti ai ragazzi” ed ha parlato di un progetto serio e con persone competenti. “Ci teniamo a far bene – ha chiarito – ma soprattutto a vincere la coppa disciplina perché la correttezza ed il rispetto verso gli altri non devono mai venire meno”. Il professore Cesario, istruttore del settore giovanile, ha, dunque, confermato che “progetti come questi vanno valorizzati e senza alcuna divisione sportiva in città ma con grande spirito di collaborazione. Sarebbe bello vedere un ragazzo di questo territorio arrivare a livello professionistico. Le nostre finalità sono ampie, partiamo con la Juniores ma poniamo le basi per un settore Pulcini ed una scuola calcio”.
Conclusioni affidate al mister Lerro che, ribadendo grande entusiasmo e partecipazione per una squadra all’altezza della situazione con tanti innesti nuovi e di alto livello, ha presentato tutti gli atleti. Chiusura con l’esibizione del cantante Lello Biondi e buffet e brindisi di gruppo.
Intanto domani, giovedì 6 settembre, alle ore 15 allo stadio Arechi di Salerno, la Polisportiva Picciola sfiderà in un’amichevole l’Us Salernitana.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *