Regione Lazio: indagata anche Isabella Rauti, moglie di Alemanno

Foto: ilfattoquotidiano.it

I membri dell’Ufficio di Presidenza della Regione Lazio, tra i quali Mario Abbruzzese, presidente, e Isabella Rauti, consigliere e moglie del sindaco Gianni Alemanno, sono indagati a Roma per concorso in abuso d’ufficio.
Il provvedimento è conseguente alla proroga dell’incarico a segretario generale di Nazareno Cecinelli e rientra nell’ambito di accertamenti che la procura di Roma sta svolgendo con la collaborazione del nucleo di polizia Tributaria.
L’ipotesi rubricata dal pubblico ministero Alberto Pioletti è quella di abuso d’ufficio.
La contestazione, in concorso, chiama in causa il presidente del consiglio della Pisana, Mario Abbruzzese; il vicepresidente Raffaele D’Ambrosio, i consiglieri Gianfranco Gatti, Isabella Rauti, Claudio Bucci e Bruno Astorre. In parallelo, sulla stessa vicenda, la Corte di conti del Lazio ha avviato un fascicolo per verificare i presunti possibili danni erariali derivanti dalla decisione assunta su Cecinelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *