Rifiuti, Cuomo (Anci): “Con Tares comuni in difficoltà, manca regolamento”

Rifiuti, Cuomo (Anci): “Con Tares comuni in difficoltà, manca regolamento”
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
“Secondo le stime di Legambiente, nel 2011 in Campania più di trecento comuni hanno raggiunto il 50 percento di raccolta differenziata e almeno cento hanno raggiunto e superato la soglia del 65 percento. Un risultato straordinario se si considera che in tutto i comuni della Campania sono 551 e che nella nostra regione sono soltanto tre gli impianti di compostaggio funzionanti”. Così il presidente di Anci Campania, Vincenzo Cuomo, durante il suo intervento a “Comuni Ricicloni”, la manifestazione con cui ogni anno Legambiente Campania premia le amministrazioni più virtuose della regione.
“I numeri dimostrano che siamo sulla strada giusta – prosegue Cuomo – ma le istituzioni competenti devono fare di più per non vanificare gli sforzi dei sindaci. La carenza strutturale di impianti per lo smaltimento dell’umido, infatti, pregiudica seriamente la gestione corretta del ciclo e impedisce alle amministrazioni di premiare con tasse più basse sui rifiuti i sacrifici dei propri cittadini. E da gennaio 2013 la situazione sarà ancora più complicata dal momento che sulla Tares, la nuova imposta comunale sui rifiuti, non è stato adottato il regolamento attuativo”.

Barruggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *