Mer. Giu 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Sabato al Trianon, Brunello Canessa e il suo Time4Rocking

2 min read
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Sabato 24 novembre, ore 21, salirà per la prima volta sul palcoscenico del Trianon, Brunello Canessa e il suo Time4Rocking, il festival rock per band non professioniste che da tre anni riscuote a Napoli un gran successo di pubblico.
Il Time4Rocking nasce per dar voce a tutti quei professionisti (medici, avvocati, notai, commercialisti, farmacisti) che, da purissimi “stendhaliani”, hanno fatto della propria passione per la musica anche una ragione di vita e che non esitano a sottrarre tempo alla famiglia o al riposo pur di fare musica.
In questo concerto della rassegna Trianon music live, intitolato Brunello Canessa Live Music Experience, si ascolteranno le canzoni scritte dal musicista napoletano sulle poesie di Titina De Filippo (una delle quali pubblicata anche nell’ultimo cd di Fiorella Mannoia), ma anche autori come Simon, Taylor, America, Eagles, e cover dal sapore country rock. Sarà un autentico viaggio nella colonna sonora che ha accompagnato almeno due generazioni, quella degli anni Settanta e Ottanta.
Ospite di eccezione della serata sarà Lino Vairetti, icona del rock progressive italiano che, in duetto con Canessa, eseguirà alcuni dei brani simbolo di quel genere.
In palcoscenico ci saranno anche Peppe Iervolino (piano), Mario Irace (chitarra), Francesco De Laurentiis (violino e percussioni), Enzo Cascella (basso), Sergio De Angelis (batteria). E i solisti di Time4Rocking Silvana Bocchetti, Frank Mastrangelo, Rosy Numeroso, Renato Salemme, Peppe Satriano, Enrica Di Petrillo e anche Cesare Falchero e i T4R Ambassador.
Biglietti numerati di posto unico 10 €, in vendita anche nelle prevendite abituali, nonché online sul sito del teatro www.teatrotrianon.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *