Salerno, Ernest Rossi inaugura il Centro di Psicologia e Psicoterapia Strategica

Salerno, Ernest Rossi inaugura il Centro di Psicologia e Psicoterapia Strategica
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Sabato 10 novembre, in occasione di un ciclo di conferenze che il celebre psicologo Ernest Lawrence Rossi terrà in Italia, sarà inaugurato a Salerno, in via A. Amato 22, il Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica, CIPPS, di cui il professor Rossi è presidente onorario. Il Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica (CIPPS), gemellato con II Milton Erickson Institut of Californian Central Coast, è la prima realtà europea di ricerca e di terapia interamente dedicata all’integrazione del modello strategico ericksoniano, in linea proprio con gli innovativi studi della genomica psicosociale di Ernest Lawrence Rossi.
In occasione della inaugurazione del Centro, il professor Ernest Lawrence Rossi terrà un workshop clinico-esperienziale dal titolo “L’approccio strategico ad indirizzo neuro scientifico: un nuovo paradigma clinico e di ricerca in psicoterapia”. Il corso, che inizierà alle 9,30 e si protrarrà fino alle 17,30, avrà il costo di 50 euro per allievi in formazione, 80 per professionisti ed è gratuito per gli studenti di Psicologia e Medicina. La giornata è aperta a tutti.
Nella giornata precedente del 9 novembre, la presenza di Ernest Lawrence Rossi sarà al centro di una giornata di studi presso l’Università degli Studi di Salerno, dal titolo: “Traiettorie non lineari della ricerca interdisciplinare”. La sessione scientifica, che si svolgerà dalle 9,30 alle 17,30, è aperta ad accademici, studiosi e ricercatori del settore.

Per informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa, 089 336490 oppure al direttore didattico, dr. G. Celia, giovanna.celia@libero.it

Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica (CIPPS).

Il Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica (CIPPS), fondato a Salerno da Mauro Cozzolino e Giovanna Celia, allievi e collaboratori di Ernest Lawrence Rossi nonché direttori della nuova struttura per volontà del loro maestro, è riconosciuto dal ministero dell’Università e della Ricerca come Scuola di specializzazione in psicoterapia per medici e psicologici ed ha come presidente il prof. Ernest Lawrence Rossi.
L’efficacia già comprovata dell’approccio strategico come modello di cura e intervento orientato al cambiamento attivo del paziente si integrerà, nelle attività e strategie del nuovo Centro, con il contributo straordinario delle neuroscienze ed in particolare della psicoterapia di stampo genomico di Ernest L. Rossi. Tale metodo clinico, al quale saranno formati gli allievi, è l’unico che può vantare evidenze sperimentali, riconosciute dalla comunità scientifica internazionale, sull’efficacia della cura “mente-corpo”. Si tratta del primo approccio psicoterapeutico che produce risultati non solo di tipo psicologico, ma anche in termini di espressione dei geni, fondando così per la prima volta una “psicoterapia di stampo genomico”.

I Principi del CIPPS
I principi fondamentali che rendono particolarmente innovativo il metodo clinico, di formazione e di ricerca del CIPPS sono:
La genomica psicosociale di Ernest Lawrence Rossi
La genomica psicosociale spiega il modo in cui la psicoterapia può regolare l’espressione genica nella salute. Finalmente così si supera la direzionalità a senso unico che intravede la salute nel funzionamento esclusivamente biologico, cerebrale o genetico della persona.
Dialogo tra Ricerca e Clinica
Il modello del CIPPS intende ridurre il divario fra la ricerca e la clinica in psicoterapia.
Integrazione delle discipline
Il modello del CIPPS è il risultato del dialogo con la medicina, la biologia e le neuroscienze, in un’ottica integrata, senza supremazie e/o sudditanze.
Integrazione mente-corpo
Il modello del CIPPS utilizza le più accreditate teorie e tecniche psicoterapiche e le integra con le conoscenze del funzionamento cerebrale, neuronale, fisiologico e genomico.
Internazionalizzazione della formazione
Il corpo docente è costituito da studiosi di fama internazionale.

Lo staff
Ernest Rossi, presidente onorario
Allievo e collaboratore di Milton Erickson, più di ogni altro studioso ha saputo sviluppare il modello ericksoniano arricchendolo con la moderna ed innovativa prospettiva delle neuroscienze. Curatore di tutte le opere di Milton Erickson è stato uno dei pochi a scrivere (con lui e non di lui) fondamentali opere che sono patrimonio inestimabile della letteratura sull’ipnosi e dell’intero mondo della psicoterapia.
Il prof. Ernest Lawrence Rossi ha pubblicato più di 250 articoli scientifici sull’Ipnosi Terapeutica, sui Sogni, sulle Neuroscienze, ha elaborato un nuovo campo di studi denominato Genomica Psico-Sociale e Culturale.
La maggior parte dei suoi libri sono stati tradotti in tutte le lingue.
E. L. Rossi ha condotto più di 250 workshops in tutti i Continenti. Studioso e ricercatore di fama internazionale, il prof. Rossi è anche curatore, direttore e co-direttore di diverse riviste scientifiche, quali la rivista americana di Ipnosi Clinica (dal 1977), la rivista “Prospettive Psicologiche”, la rivista dell’Istituto Milton Erickson di Buenos Aires (dal 1985).
Dal 1970 fa parte dell’Associazione Internazionale di Psicologia Analitica e nel 1980 diviene Direttore dell’Istituto “Carl Gustav Jung” di Los Angeles.
Il prof. Rossi è stato insignito più volte di premi internazionali: il Lifetime Achivement, per notevoli contributi nel campo della Psicoterapia, da parte della Fondazione Milton H. Erickson (1980), il premio Ernest e Josephine Hilgard (2001) dalla Società di Ipnosi Clinica e Sperimentale per la migliore pubblicazione dell’anno, il Lifetime Achivement per il notevole contributo nel campo della Psicoterapia, dall’Associazione Americana di Psicoterapia (2003), il premio Thomas P. Wall per l’eccellenza nell’insegnamento dell’Ipnosi Clinica. “Come Autore, Ricercatore, Educatore ed Innovatore, il professor Rossi ha valorizzato i benefici dell’Ipnosi Clinica, elevandone all’eccellenza il livello scientifico, con l’ottimizzazione della performance e della guarigione nella psicoterapia, nell’ipnosi terapeutica, nelle arti, nelle scienze umane e nelle tradizioni spirituali.” (Premio Thomas P. Wall, 2004)
Negli ultimi anni, il prof. Rossi sta sviluppando un programma di ricerca pionieristico e d’avanguardia molto apprezzato dalla comunità scientifica internazionale. Si tratta di un campo di studi che vede l’integrazione tra Psicologia, Psicoanalisi, Medicina e Neuroscienze, da lui inaugurato e denominato Genomica Psico-sociale e Culturale.
Il suo nuovo approccio all’Integrazione Mente-Corpo, viene presentato dal prof. Rossi nell’ultimo suo libro “Le Nuove Neuroscienze della Psicoterapia, dell’Ipnosi Terapeutica e della Riabilitazione: Un Dialogo Creativo con i Nostri Geni” (2012).
Senza dubbio, quello del Prof. Rossi rappresenta un originale, innovativo ed importantissimo contributo alla ricerca scientifica internazionale dell’Ipnosi, della Psicoterapia, delle Neuroscienze e dell’Integrazione Mente-Corpo.

I direttori
Mauro Cozzolino, psicologo, psicoterapeuta, docente di psicologia generale, Università degli studi di Salerno, coordinatore dell’International Psychosocial Genomic Team (IPGT), didatta della Scuola di Psicoterapia Strategica Integrata Seraphicum di Roma.
Direttore scientifico del Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica di Salerno.

Giovanna Celia è psicologa, psicoterapeuta, phd all’Università di Salerno, membro dell’International Psychosocial Genomic Team (IPGT), didatta della Scuola di Psicoterapia Strategica Integrata Seraphicum di Roma, direttore della rivista scientifica Psicologia clinica e Psicoterapia Oggi.
Direttore didattico del Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica di Salerno.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *