Mar. Giu 25th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Salerno, summit per salvare la cultura dallo spreco dei fondi pubblici

2 min read
Domani alla libreria Einaudi confronto tra giornalisti e operatori promosso da Luciana Libero

locandina cultura A4 def misura realeGio. 19 dic.
PUNTO EINAUDI SALERNO ORE 16.00
INCONTRO SU CULTURA/INFORMAZIONE TERRITORIO SPESA POLITICA STRATEGIE POETICHE

Circa 15 milioni di euro di Fondi europei sono arrivati nel periodo 2007-2013 nel territorio di Salerno e provincia gestiti da Comuni, Provincia Ept, per la Cultura e lo spettacolo. A questo si aggiungono altre cospicue risorse ordinarie che vengono destinate dagli enti pubblici nella più totale discrezionalità quanto a scelte, competenze, maestranze. Tante risorse non sembra abbiano però favorito la crescita culturale ed economica del territorio salernitano, la cui provincia si ritrova per questo settore al 58mo posto mentre per il prossimo settennato, il programma Europa Creativa sarà dedicato proprio al settore delle imprese creative, tra i pochi non toccati dalla crisi, nel campo delle arti visivelocandina cultura def, dell’editoria, del design, della performing art. E’ necessario quindi che quanti operano nel campo della cultura indipendente del nostro territorio, diano nuove e organizzate risposte. Il 19 dicembre, ore 16.00 al Centro Einaudi di Salerno, si parla di questi temi, delle buone pratiche nazionali, di politiche degli spazi, reti comuni, delle cattive pratiche locali. Interverranno per questo primo incontro giornalisti, rappresentanti di movimenti e gruppi di opinione, intellettuali, operatori, imprenditori, artisti, editori, creativi e verranno illustrate, con un ricco corredo di dati (Fondi europei, Risorse enti locali, Dati statistici, Siae etc ), le attività culturali e di spettacolo di Salerno e provincia, individuando le carenze produttive, le problematiche del settore, le risorse comuni e le possibili soluzioni operative.

SPEC/SALERNO PER LA CULTURA
Dossier in progress a cura di Luciana Libero 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *