Home
Tu sei qui: Home » Archivio » San Severino, con Ring cointinua la rassegna Frontiere

San Severino, con Ring cointinua la rassegna Frontiere

San Severino, con Ring cointinua la rassegna Frontiere

frontGiovedì 12 febbraio, alle 21, continua presso il Teatro Comunale di Mercato S. Severino la rassegna “Frontiere” con “Ring”. La rassegna ha il suo nucleo generativo intorno alla poesia civile di Andrea Manzi, che entra “in un teatro che prova a parlare alle nostre disorientate coscienze di europei”, sostiene il regista Pasquale De Cristofaro, “in crisi profonda di identità e di democrazia”.

Dopo l’anteprima nazionale di “Mediterraneo” di venerdì scorso, questo secondo testo di Andrea Manzi, con la drammaturgia e la regia di Pasquale De Cristofaro, propone uno spettacolo sulle difficoltà per il teatro, luogo della parola “incarnata”, di stare alla pari con la poesia e con il dolore del mondo. La trama è incentrata, infatti, sul dialogo/scontro tra due uomini – un poeta e un attore – chiamati a rivivere nel profondo le proprie frustrazioni e i propri scontenti. L’epilogo dell’avvincente trama è all’ombra di Pasolini, sulla cui scia la parola recupera la propria funzione civile.

Le musiche sono di Antonello Mercurio, la coreografia di Loredana Mutalipassi, le maschere di Antonio Di Maio, la regia di Pasquale De Cristofaro. In scena, con Paolo Aguzzi, Felice Avella. Pasquale De Cristofaro, Antonello De Rosa, Rosanna Di Palma, Simone Fredella, Gianni Pisciotta e Carmen Di Lorenzo.

Il terzo e ultimo spettacolo della rassegna “Frontiere” è in programma, sempre al Teatro Comunale di Mercato S. Severino, alle 21 di giovedì 26 marzo 2015: “Blackout”, dedicato a Miriam Makeba, con  Peppe Lanzetta, le musiche dal vivo di Paolo Cimmino e la regia di Pasquale De Cristofaro.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3627

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto