Lun. Ago 19th, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Scossa di terremoto alle tre di notte nel Beneventano

1 min read
Magnitudo 4.1, ma non si è verificato nessun danno a persone o cose

Foto: ntr24.tv

Foto: ntr24.tv

Paura, un po’ di angoscia ma per fortuna nessun danno per un terremoto di magnitudo 4.1 registrato nel Sannio, in provincia di Benevento.
La scossa – riferisce la Protezione civile – è stata avvertita dalla popolazione tra i Comuni di Paduli, Pietrelcina e Sant’Arcangelo Trimonte, in provincia di Benevento. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia – riferisce ancora la nota del Dipartimento – l’evento sismico si è verificato alle 3.08 (1.08 ora Utc), con magnitudo 4.1.
Alla scossa di non lieve entità sono seguite scosse di assestamento. Sul sito dell’Ingv si evidenziano infatti due successivi fenomeni sismici: uno del 2.1 alle 3.18 nella Valle dell’Aterno, vicino L’Aquila, e l’altra del 2.2 alle 3.23 nel Sannio. La scossa del 4.1 nel Sannio era stata preceduta da altre due del 2.4 nella stessa zona, a distanza di pochi minuti. Alle 5.47 è stato registrato un movimento con magnitudo 3.5, un altro, del 2.5, alle 6.02. I due eventi sismici sono stati avvertiti dalla popolazione dei Comuni di Paduli, Apice e Sant’Arcangelo Trimonte, tutti in provincia di Benevento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *