Scotto (SEL): Berlusconi e Bossi ritrovano l’amore, Caldoro mantiene la candela

Scotto (SEL): Berlusconi e Bossi ritrovano l’amore, Caldoro mantiene la candela
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.
Arturo Scotto

[divide style=”3″]
Certi amori non finiscono mai: Berlusconi e Bossi si ritrovano, dopo un anno e mezzo di separazione, di nuovo insieme. A farne le spese sarà nuovamente il mezzogiorno.
E Caldoro? Gli sforzi del governatore della Campania nel dare una connotazione meridionalista al PDL sono stati vanificati dai desiderata del capo. Infatti l’accordo che è stato sancito prevede che il vicepremier di un eventuale governo di destra sarà affidato ad un politico padano, con tutte le conseguenze nefaste per il Sud e la Campania. Al massimo a Caldoro toccherà il compito umiliante di mantenere la candela tra i due vecchi leader alla quarta luna di miele consecutiva.
È evidente che nessun partito meridionalista a cui sembra alludere Caldoro, ancor più se zeppo di inquisiti – conclude Scotto – potrà mai avere la stessa influenza del patto sottoscritto ad Arcore.

Arturo Scotto
Coordinatore Regionale
SEL Campania

Barruggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *