Ven. Ago 23rd, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Scotto (Sel): l’alternativa a Caldoro è “Campania bene comune”

1 min read
Le considerazioni del Coordinatore Regionale all'indomani delle primarie che hanno decretato il successo di Bersani
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Lo straordinario successo alle primarie del Centrosinistra di Pierluigi Bersani conseguito anche grazie al sostegno di Nichi Vendola deve essere da traino per costruire in tempi rapidi la coalizione “Campania bene comune”.
Le primarie ci dicono che c’è un centrosinistra in grado di intercettare la sofferenza sociale e la voglia di partecipazione e di democrazia. Non dobbiamo sprecare questa occasione, per questo Sinistra Ecologia e Campania proporrà ai partiti della coalizione di costituire un tavolo permanete programmatico, “Campania bene comune”, che sia di supporto al candidato premier in modo tale che, come egli stesso ha affermato, “le grandi riforme del futuro governo di centrosinistra possano partire dal Sud” e che eviti che la regione sprofondi ulteriormente creando una alternativa credibile al governo Caldoro.

Arturo Scotto
Coordinatore Regionale
SEL Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *