Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Sistema aeroportuale e speranze di sviluppo di Napoli e del Sud

Sistema aeroportuale e speranze di sviluppo di Napoli e del Sud

Sistema aeroportuale e speranze di sviluppo di Napoli e del Sud

“Sistema aeroportuale e sviluppo. Il caso del Mezzogiorno”.
È questo il titolo dell’evento conclusivo dell’edizione 2012 del Sabato delle idee che si svolgerà sabato con inizio alle ore 10.30 presso la Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.
All’incontro prenderanno parte Domenico Di Paola, amministratore unico di Aeroporti Puglia S.P.A.; Paolo Simioni, amministratore delegato di Save S.P.A. – Aeroporto di Venezia; Vito Riggio, commissario straordinario Enac; Mario Sarcinelli, presidente di Gesac – Aeroporto di Napoli Capodichino; e Sergio Vetrella, assessore ai Trasporti e alla Viabilità della Regione Campania.
L’incontro – coordinato da Mario Garofalo, vice capo delle Grandi Cronache del Corriere della Sera – sarà introdotto dal rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Lucio D’Alessandro e da Marco Salvatore (foto), professore ordinario di Diagnostica per Immagini all’Università Federico II di Napoli.
Durante il convegno sarà presentata la scheda tecnica “Piano Nazionale degli Aeroporti: il Polo di Napoli” a cura dell’Ingegnere Alessandro Cardi, direttore centrale Infrastrutture Aeroporti – ENAC.
“La scelta di questo nuovo tema per il Sabato delle Idee – spiega Lucio d’Alessandro Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa e consigliere di amministratore di Enac – è nata dalla constatazione che le politiche di sviluppo del trasporto aereo rappresentano nel mondo un fattore fondamentale per la crescita economica, con particolare riferimento alle aree geografiche più svantaggiate e sprovviste di adeguate infrastrutture”.
In particolare in Italia negli ultimi decenni non sono mancati interventi rivolti a dotare il Mezzogiorno di un sistema aeroportuale più moderno, competitivo, sicuro e rispondente alle previsioni di crescita del traffico aereo tanto sotto il profilo land side (es: aerostazione passeggeri, viabilità, parcheggi, ecc.) che sotto il profilo air side (es.: piste, piazzali aeromobili, ecc).
“In questo quadro – evidenzia d’Alessandro – esistono ancora ampi margini di miglioramento per gli aeroporti italiani e del Mezzogiorno soprattutto in una prospettiva di lungo periodo, tenendo conto dei livelli di traffico attesi ed è necessario pensare ad ottimizzare, potenziare, integrare e diversificare le diverse realtà territoriali esistenti per non dover affrontare da qui a pochi anni gravi problemi di congestione e di sicurezza delle strutture aeroportuali in un’area del territorio nazionale che necessita ancora di colmare il proprio gap in termini di competitività”.
“Anche in questa occasione – spiega Marco Salvatore, ideatore del Sabato delle Idee – abbiamo scelto un tema strettamente connesso con le speranze di sviluppo e di crescita della città di Napoli e del Mezzogiorno che sono l’obiettivo fondante del Sabato delle Idee. Ci sono tantissime realtà del sud del Paese che hanno grandi potenzialità di sviluppo sia sul fronte industriale che sul fronte del turismo, ma mi sembra evidente che affrontare e finalmente risolvere l’eterno problema delle infrastrutture e dei trasporti sia la condizione imprescindibile per la trasformazione di queste grandi potenzialità in reali occasioni di sviluppo economico a livello nazionale ed internazionale”.
Il Sabato delle Idee, rassegna nell’ambito della quale si svolgerà il convegno, è una iniziativa ideata nel 2009 dalla Fondazione SDN e dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli con l’obiettivo di far sorgere a Napoli nuovi spazi di discussione e di “risvegliare” la riflessione ma soprattutto la produzione di nuove idee nella società civile e nella classe dirigente nazionale, partendo da Napoli.
Al fianco della Fondazione SDN, dell’Università Suor Orsola Benincasa e del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli si sono unite, infatti, altre quattro grandi istituzioni culturali della città: l’Accademia di Belle Arti di Napoli, il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e la Città della Scienza.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 733

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto