Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Strage di innocenti in Egitto, treno travolge scuolabus: 47 morti

Strage di innocenti in Egitto, treno travolge scuolabus: 47 morti

Strage di innocenti in Egitto, treno travolge scuolabus: 47 morti

Corpi ricoperti di sangue, alcuni mutilati, altri non riconoscibili. Accanto le cartelle e i quaderni della scuola, qualche pupazzo e i pennarelli. Una scena “terrificante” quella che ha lasciato dietro di sé il terribile incidente a uno scuolabus, in cui sono morte almeno 47 persone, tra cui 44 bambini di età compresa fra i 4 e gli 8 anni. Lo scuolabus, su cui viaggiavano circa 60 bambini, è stato investito da un treno nella città di Monfault, vicino ad Assiut, a 300 chilometri a sud del Cairo. È di 49 morti il bilancio del tragico incidente. Lo ha riferito il ministero della Salute del Cairo, secondo cui 13 bambini sono rimasti feriti e sono al momento ricoverati presso l’ospedale di Asyut. Tra le vittime anche l’autista dello scuolabus e altre due persone. A provocare l’incidente, secondo il governatore di Asyut, Yahya Kishk, è stato l’addetto alla chiusura del passaggio a livello che al momento della collisione “stava dormendo” e per questo motivo “è stato arrestato”. Poco dopo l’incidente sono arrivate le dimissioni del ministro dei Trasporti egiziano, Rashad al-Mateeni, e del capo delle ferrovie egiziane, Mustafa Qenawi, accettate dal presidente egiziano Mohamed Morsi. Dall’ufficio di presidenza del Cairo hanno fatto sapere che Morsi «ha ordinato un’inchiesta rapida sull’incidente e che i responsabili vengano consegnati alla giustizia». Già all’inizio di novembre si era verificato un altro incidente ferroviario in Egitto. In quell’occasione due treni si erano scontrati nel governatorato di Fayyum, 85 chilometri a sud del Cairo, provocando quattro morti. Il peggior disastro ferroviario in Egitto rimane quello del febbraio 2002, quando in un incendio morirono oltre 300 persone.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1292

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto