Estate galeotta, tra Corona e la Minetti è passione

E’ scoppiata la passione tra Nicole Minetti e Fabrizio Corona. I due vip sono stati visti in atteggiamenti molto intimi: baci infuocati e balli sensuali in un locale pubblico di Milano. A rivelarlo in esclusiva il settimanale “Diva e Donna”. Secondo le anticipazioni fornite dal giornale “l’incontro ravvicinato” sarebbe avvenuto la settimana scorsa. Dunque subito dopo il ritorno della consigliera regionale del Pdl da Los Angeles, dove ha trascorso una vacanza saltando le ultime due sedute del Consiglio e rimandando ancora una volta le dimissioni dal partito. Qualche tempo fa la Minetti aveva rivelato proprio alle pagine di “Diva e Donna” i suoi gusti in fatto di uomini e aveva affermato: «Mi piacciono i bad boys che vanno a 200 all’ora in autostrada. Per la scelta del mio partner mi fido del mio istinto e dell’odore. E’ questo a colpirmi più dell’aspetto». Di certo Corona, che rischia nuovamente di finire in prigione ed è famoso per le sue corse spericolate in moto, corrisponde all’etichetta di cattivo ragazzo.

Leggi il seguito

Contrordine gossippari, Belen non è incinta e snobba Emma

«Non sono incinta». Belen Rodriguez non usa giri di parole e con “Chi”, in edicola domani, smentisce le voci che la vorrebbero in dolce attesa. Poi continua: «Sono a Formentera, lontano da tutto. Ho voglia di disintossicarmi da un certo ambiente. Per la prima volta ho scelto di non portarmi in vacanza nemmeno il computer. Prima controllavo su Google news tutto quello che scrivevano e che dicevano sul mio conto. Ora ho smesso. Per fortuna».
Quando il settimanale le riporta il commento di Emma alle voci su una sua gravidanza («Bene. Sono felice per loro. Adesso avrà due bambini, di cui prendersi cura»), Belen dice: «Non sapevo di Emma. Ripeto, non ho letto nulla e non mi importa di quello che dicono. Non ho fatto una smentita immediata, perchè ormai ho capito come funziona. Tu dici che non sei incinta e allora partono le solite voci: “La sua smentita vale una doppia conferma”. Non ci casco più. L’altra volta mi sono fatta troppo male, questa volta lo direi solo quando sarebbe troppo evidente». L’altra volta “era successo” con Corona. Una gravidanza che costò alla showgirl il suo rapporto con il manager Lucio Presta e poi, con il rapporto di lavoro e la collaborazione tra Presta e Belen, anche tutto il resto è andato a rotoli: prima la perdita del bimbo, quindi la fine della stessa storia tra Fabrizio e la showgirl. Adesso invece Belen confida: «Sono nel periodo più felice della mia vita. Va bene così. Io ora sono serena».

Leggi il seguito

Vaccaro-Lorenzin: lui insiste, lei resiste ma è amore bipartisan

Chi pensa che l’argomento del giorno di questo afoso luglio sia il rapporto tra Monti e i sindacati, oppure la sesta discesa in campo di Berlusconi pronto a candidarsi alle prossime elezioni, si sbaglia. Comprensibile, è il caldo eccessivo. Chi se ne frega… Tutti concentrati a seguire la storia tra il parlamentare Pd Guglielmo Vaccaro e la deputata Pdl Beatrice Lorenzin. Altro che “grande coalizione”,

Leggi il seguito

Vaccaro e la Lorenzin hanno già messo insieme Pd e Pdl: per amore

Non si sa se Pd e Pdl sosterranno insieme un governo, forse persino con Mario Monti premier, nonostante le smentite dell’interessato, ma nel frattempo non mancano matrimoni ed amori “politicamente spuri”. Dopo l’unione bipartisan tra i deputati Francesco Boccia (del Pd) e la deputata beneventana Nunzia De Girolamo (del Pdl), c’è una nuova storia d’amore – chiacchierata per il momento – tra gli scranni del parlamento. E riguarderebbe anche in questo caso due parlamentari su opposte sponde politiche: il salernitano Guglielmo Vaccaro (precisamente di Scafati), parlamentare del Pd vicino alla corrente di Enrico Letta e Beatrice Lorenzin, del Pdl, vivace promotrice delle Governiadi.

Leggi il seguito

Il gossip politico impazza su Fb e ce n’è anche per Mara e Marco

Non c’e’ politico senza Facebook. Il social network piu’ famoso del mondo straborda di profili – istituzionali o meno – di politici nostrani. C’e’ chi ricopia in pochi caratteri brevi spezzoni di comunicati stampa, chi tagga foto di convegni, chi virgolettati di discorsi. Poi c’e’ chi linka pagine di giornale, chi ricorda appuntamenti istituzionali. Ma c’è anche chi (pochi per la verità) si lascia andare a frasi personali per mostrare uno spaccato della propria vita meno “ingessato”. Ma come mai i politici utilizzano tanto il web? Così fan tutti, non c’è dubbio, soprattutto perché i social network sono oggi il piùpotente mezzo di comunicazione, arriva a giovani e meno giovani e consente quella interattività altrimenti impossibile. E poi, inutile dirlo, pur di avere un po’ di visibilità si fa questo ed altro.
Se ne sarà accorto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, che cura personalmente il suo profilo Facebook (con oltre 19mila “mi piace”) e ogni giorno posta pensieri disparati, ma sempre in linea col suo ruolo istituzionale. Domenica scorsa aveva fatto gli auguri a Maroni per l’elezione a segretario della Lega Nord (puntualizzando “sul Sud non hai le idee chiare”), ieri chiedendo “un’azione più incisiva del Governo2.

Leggi il seguito

È il gossip che sta distruggendo i “vecchi” giornali

Non ho mai provato particolare simpatia per i cantori di morte. Non antipatia personale, mai mi permetterei, ma malevolenza per posizioni che spesso paiono arrendevoli, ricche di cedimenti al relativismo imperante che non tocca solo la religione, e portatrici del rischio di evitare una disamina attenta del problema e dei segni contrari che pur ci sono. E’ il caso di chi fa suonare i rintocchi delle campane a morto per i giornali e i media “classici” in genere.

Leggi il seguito