Teatro di innovazione e scarsa trasparenza nelle spese della cultura

Gentilissimo direttore,

mi chiedi di scrivere qualcosa sul Teatro Stabile di Innovazione. Ti ringrazio. Ne sono onorata. Ho avuto modo di essere presente alla conferenza stampa di presentazione della nuova Fondazione Salerno contemporanea. Che Salerno abbia bisogno di un’offerta più variegata sono anni che lo sostengo ma non ritengo vero, così come dichiarato in conferenza, che questa specifica proposta rappresenti il “nuovo” e l’”eccellenza” per tutti noi. Senza nulla togliere a nessuno.

Leggi il seguito

Il penalista Maiello: istituire un’Agenzia per la trasparenza

“L’area della corruzione è così estesa che evidentemente riduce anche la possibilità della denuncia. Se, come dice la Procura Distrettuale Antimafia, il cartello di imprese, attraverso meccanismi di reciproca gestione e compiacenze, dominava le gare di appalto della Provincia di Salerno, non tardo ad immaginare che si sia trattato di un sistema che accontentava un po’ tutti”. Vincenzo Maiello è docente di diritto penale all’Università Federico II di Napoli e analizza per Confronti la notizia degli arresti avvenuti oggi in provincia di Salerno. Società e tecnici compiacenti, offerte concordate a tavolino, un sistema che ha “paralizzato” gli appalti, secondo la Procura distrettuale antimafia, dal 2001 al 2008.

Leggi il seguito