Cantillo e Mele: sì ai Gigli. Manganiello: fermiamoli

L’appello di don Aniello Manganiello (foto), l’ex parroco di Scampia cacciato dalla Campania per “intercessione” della stessa chiesa locale, in seguito alla sua guerra senza quartiere dichiarata alla camorra, non è affatto caduto nel vuoto.
Questo blog-giornale è uscito soltanto ieri, e di sabato, molto ma molto in punta di piedi. Nonostante tutto, il coinvolgimento di idee sulla provocazione formulata è stato molto ampio e conferma un seguito che, in verità, avevamo immaginato di poter avere.

Leggi il seguito