Home
Tu sei qui: Home » Racconti&Versi » racconti_archivio » Tempo fuggiasco

Tempo fuggiasco

Tempo fuggiasco

L’Italia è anche un paese di poeti: in molti, forse troppi, scrivono versi.
Il valore letterario riguarda probabilmente pochi componimenti. Tutti, però, evidenziano un’ansia di libertà che in questi tempi bui di crisi e di incertezze è una sorta di bussola per andare avanti. Vi chiediamo di farci tenere i vostri versi che la redazione cultura selezionerà e pubblicherà ogni domenica*.
Sulla poesia costruiremo inedite operazioni culturali, che vi sveleremo strada facendo. Cominciamo questo incontro con le Muse, proponendovi alcuni versi inediti di una rivelazione della poesia russa, Selma Langerlos, profondamente innamorata dell’Italia, della quale si è interessato recentemente la nostra editoria.

passano i giorni per dirlo
del tempo fuggiasco
e passano pure le parole
per fermarne le ombre
in una voce –
resta la memoria
ad illuderci
della realtĂ  dei fantasmi

Selma Langerlos

* Per inviare le vostre poesie:
iconfronti@gmail.com
info@iconfronti.it
redazioneculturaleiconfronti@gmail.com

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 3627

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto