Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » MummyBook » The mother’s nature / 1: the parsimonious

The mother’s nature / 1: the parsimonious

The mother’s nature / 1: the parsimonious
di Nicoletta Tancredi

La parsimoniosa

generoso_011207

La mamma parsimoniosa si distingue dalle altre perché fa indossare ai suoi figli abitini che sembrano d’epoca. Presi in prestito dalla vicina della mamma, che ha avuto una prole numerosa, ma anche dalla zia superricca (che chissà perché è tanto ricca!), dalla cognata, con cui non va d’accordo (ma tutto fa brodo), dalla cugina del figlio del suo primo marito (il quale l’ha lasciata per tirchieria, ma lei dice che lui era spendaccione).
A pranzo, è solita preparare pietanze leggere che, se non consumate, ripropone a cena, identiche e precise, con la stessa forchetta (perché lavarla due volte?).
Il giovedì prepara la carne, che, se non consumata, il sabato (non il giorno dopo perché il venerdì si mangia pesce e allora si fa invitare da qualche parente) diventano polpette che, se non consumate, sono perfette per il polpettone della domenica. E allora si può anche avere un ospite.
Per il primo anno di scuola elementare compra un grembiule per un bimbo di quinta, lo stringe e accorcia, per poi allargarlo e allungarlo di anno in anno fino alla quinta (la mamma parsimoniosa sa cucire a meraviglia).
Per le feste degli amici di classe dei figli si fa sempre anticipare i soldi. Se proprio deve pagare meglio tardi. Ma ancor meglio, mai. La mamma parsimoniosa prospera laddove c’è la mamma smemorata, che di solito paga la quota sua e quella anticipata.
La mamma parsimoniosa è quella che compra tutto a saldo. Ma non al 20, al 30, al 50, ma dal 70% in poi. Va senza bimbi al negozio (occhio non vede, cuore non duole) e acquista capi super scontati per gli anni a venire. È possibile vederla tirar su un pigiama dalla cesta delle maxi-offerte e immaginare come potrebbe starci suo figlio dopo un anno. Nella previsione della crescita, è probabile che si sbagli e allora può anche capitare che ad agosto mandi i figli a letto col pigiama a maniche lunghe. Ma questo lo considera educativo per il pargoletto.
La mamma parsimoniosa è quella che la crisi le fa un baffo!

Mummybook è anche su Facebook

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 128

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto