Tragedia familiare: uomo uccide due bimbi e tenta il suicidio

Tragedia familiare: uomo uccide due bimbi e tenta il suicidio

Due persone sono state trovate senza vita in un appartamento a Umbertide, in provincia di Perugia. Secondo le prime informazioni, sarebbero state uccise a coltellate da un uomo straniero che poi avrebbe tentato il suicidio. Una delle vittime sarebbe il figlio, l’altra la figlia. L’uomo, che avrebbe chiamato lui stesso il 118, si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Città di Castello. A soccorrerlo e trasferirlo in ospedale è stato un equipaggio del 118, accorso sul posto dopo l’allarme dato. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di una famiglia di origine straniera, forse marocchina. I due bambini avevano 8 e 12 anni. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un maschio e di una femmina. Quando sono stati uccisi la madre non era in casa e all’origine della tragedia il fatto che la coppia si era appena separata. Ancora confusa la dinamica dell’accaduto.I carabinieri sono al lavoro per scoprire cosa sia successo nell’abitazione: il padre è stato invece portato in ospedale con delle ferite da arma da taglio. Le sue condizioni sarebbero gravi. I Carabinieri, anche con il personale specializzato in analisi scientifiche, sono ancora sul posto.

m.amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *