Trasporti, Pd: “Aspettiamo ancora risposte dalla Regione Campania”

Trasporti, Pd: “Aspettiamo ancora risposte dalla Regione Campania”
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]

foto il Denaro

“Siamo dinanzi ad un terremoto per il trasporto pubblico locale: il fallimento dell’Eavbus e dell’Acms – Caserta, e le difficoltà nelle altre province stanno privando i cittadini del diritto alla mobilità. Inoltre la cancellazione di Unico Campania peserà ulteriormente sulle tasche degli utenti e mettera’ in ginocchio le società” a dichiararlo in una nota congiunta sono Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, e Gino Cimmino, segretario provinciale Pd Napoli.
“Il Pd continuerà nella sua battaglia per chiedere alla Regione di adottare provvedimenti immediati anche per la salvaguardia dei posti di lavoro, la convocazione di un Consiglio regionale monotematico – come ha fatto questa mattina il capogruppo Umberto Del Basso De Caro – e la rimozione immediata per manifesta incapacita’ dell’assessore regionale Sergio Vetrella, come facciamo ormai inascoltati da mesi”, aggiungono Amendola e Cimmino.
“Ci preoccupa il futuro delle aziende della mobilità napoletana. E’evidente che l’amministrazione comunale dovrebbe chiedere chiarimenti e interventi urgenti alla giunta regionale a al presidente Stefano Caldoro, perché se continuerà la guerra di Vetrella al trasporto pubblico è chiaro a tutti il rischio che corrono le aziende pubbliche nel capoluogo e le ripercussioni che si verificheranno nell’area metropolitana”, concludono.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *