Dom. Lug 21st, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Trianon music live, Decaro e Onorato in prima nazionale

1 min read
Per Trianon music live, in “prima” nazionale, venerdì 12 ottobre, alle ore 21, Enzo Decaro e Antonio Onorato con il suo quartetto proporranno, Chet c’è. Viaggio sulla vita e sulla musica di Chet Baker.
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]

Per Trianon music live, in “prima” nazionale, venerdì 12 ottobre, alle ore 21, Enzo Decaro e Antonio Onorato con il suo quartetto proporranno, Chet c’è. Viaggio sulla vita e sulla musica di Chet Baker. È un omaggio al grande trombettista statunitense che sarà spiritualmente sul palco grazie alla voce di Decaro che ne interpreterà passi di vita, senza mai interferire, come solo nei grandi concerti di jazz accade, con l’alternarsi degli altri strumenti. Con lui Onorato alla sua breath guitar, una chitarra esclusiva in cui la forza, l’intensità e le dinamiche sono gestite attraverso l’emissione del fiato del musicista e non dalla pennata o dall’arpeggio. Quindi, ci sarà la chitarra, ma ci sarà anche la tromba a eseguire le note di celebri brani come My funny Valentine, Alone together e My one and only love. Ad accompagnare Decaro e Onorato alcuni tra i musicisti jazz più importanti della scena italiana: Piero De Asmundis al piano, Domenico Andria al contrabbasso e Mario De Paola alla batteria.
I biglietti – al prezzo di 15 euro, ridotto a 10 euro per il loggione – sono in vendita anche nelle prevendite convenzionali nonché online sul sito del Trianon www.teatrotrianon.org.
Informazioni telefoniche allo 081-225 82 85. Approfondimenti informativi su radio Marte (www.radiomarte.it), media partner ufficiale del Trianon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *