Uccide la mamma a coltellate, arrestato 40enne di Salerno

Uccide la mamma a coltellate, arrestato 40enne di Salerno

Un uomo di 40 anni ha ucciso la propria madre a coltellate. L’omicidio si è verificato a Salerno nel corso di una lite tra i due all’interno del proprio appartamento. Il matricida è stato fermato e condotto nella locale caserma dell’Arma. Le indagini sul caso sono affidate ai carabinieri del Comando provinciale di Salerno. La donna uccisa si chiamava Assunta Bova; aveva 77 anni. A ucciderla, a coltellate, è stato il figlio, Vincenzo Aulisio, di 40 anni, bloccato dai carabinieri e poi condotto in caserma. L’omicidio è avvenuto in un appartamento al sesto piano di via Porzio, nel popoloso quartiere Petrosino della città. Ad avvertire i Carabinieri sono stati i vicini di casa: quando i militari sono arrivati sul posto hanno trovato Aulisio sporco di sangue e la donna esanime, distesa in un letto insanguinato. Numerose, secondo quanto si è appreso, le coltellate sferrate dall’uomo. Al 112 è giunta anche la chiamata dell’assassino. Gli investigatori stanno cercando di capire se l’omicidio di Assunta Bova sia scaturito al termine una lite sfociata in tragedia o se per un raptus: non si esclude, infatti, che Vincenzo Aulisio possa essere affetto da una qualche forma di psicosi depressiva.

m.amelia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *