Home
Tu sei qui: Home » Archivio » Uccide la moglie di 27 anni perché lo ha lasciato

Uccide la moglie di 27 anni perché lo ha lasciato

Uccide la moglie di 27 anni perché lo ha lasciato

Omicidio in famiglia a San Felice a Cancello, nel Casertano, dove Giovanna De Lucia, 27 anni, madre di tre figli, è stata uccisa dal marito, Giovanni Venturano, che l’ha colpita più volte con un coltello lungo 20 centimetri. Ferita alla schiena, al petto e alla gola, la donna è stata condotta all’ospedale di Maddaloni, dove è deceduta qualche ora dopo. L’omicida, che ha cercato di togliersi la vita ferendosi a sua volta alla gola e all’addome, è stato arrestato dai carabinieri. Ricoverato all’ospedale di Caserta, le sue condizioni non sono giudicate gravi. Tutto è avvenuto intorno alle 15: Venturano era andato a casa della suocera, dove la moglie si era trasferita da qualche giorno dopo la separazione, per cercare di ricucire i rapporti; per questo marito e moglie si erano chiusi in una stanza per parlare ma al rifiuto della donna di tornare nell’abitazione coniugale, si è scatenata la follia omicida del marito che l’ha colpita più volte con la lama fino a determinare il tragico epilogo. I carabinieri della stazione di Cancello Scalo hanno contestato a Venturano l’arresto per omicidio volontario.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1291

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto