Un Venerdì Santo di passione per la pace nel mondo

Un Venerdì Santo di passione per la pace nel mondo
di Ernesto Scelza
Ernesto Scelza
Ernesto Scelza

Segnali di speranza per la pace e minacce di estensione di una guerra terribile si alternano in questa Settimana Santa di passione. Da Losanna di chiudono difficili trattative per ‘congelare’ le ricerche iraniane sul nucleare militare. In cambio, l’allentamento delle sanzioni commerciali contro Teheran. Soddisfazione è stata espressa dal presidente iraniano Hassan Rohani, dal segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, da Barack Obama. Dai Paesi dell’Unione Europea, finalmente attiva protagonista di una azione diplomatica. Soddisfazione anche da Vladimir Putin. Ma è soprattutto la popolazione iraniana che festeggia la fine di un isolamento che ha compromesso finora le possibilità di sviluppo di un Paese in maggioranza di giovani e giovanissimi. Unico insoddisfatto: il premier israeliano Benjamin Netanyahu, che ha legato la sua ‘leadership’ alla crescita della tensione in Medio Oriente.

Ma nelle stesse ore, in Kenya, un ‘commando’ di fondamentalisti legato ad Al Shabaab, costola somala di Al Qaeda, fa irruzione nel ‘campus’ di Garissa, prende in ostaggio centinaia di studenti, ne libera alcuni e fa strage di quelli che ritiene di religione cristiana. “Abbiamo ucciso molte persone e i kenioti saranno scioccati quando entreranno nel campus” recita un comunicato di rivendicazione di Al Shabaab. E alla vista delle forze di polizia che fanno irruzione nell’università si presentano corpi orrendamente mutilati di studenti. Mentre i terroristi, imbottiti di esplosivo, saltano in aria come bombe.

Difficile, in questa Pasqua, non nutrire timori per il futuro di pace nel mondo.

Ernesto Scelza

Ernesto Scelza, laureato in Filosofia e docente di Storia, è stato leader del Sessantotto e tra i fondatori del manifesto. È stato esponente della Nuova sinistra negli anni Settanta. Giornalista, è stato redattore del settimanale Dossier Sud diretto da Giò Marrazzo, videdirettore di SalernoseraRadio e SalernoseraTv, collegate a Network nazionali, ha collaborato con Michele Santoro a Raitre. Ha collaborato con Gazzetta di Salerno, diretta da Antonio Bottiglieri. Ha operato nel settore commercio con l’estero al Porto di Salerno, ha diretto il Centro Sociale di Salerno facendone un centro di attività culturali e di iniziative sociali. Eletto consigliere provinciale con il Pds e i Ds, ha retto la delega nel settore della cooperazione internazionale e dell’immigrazione. È stato presidente della Consulta provinciale degli immigrati e delle loro famiglie e responsabile dell’Ufficio Pace della Provincia. Portavoce nazionale di Assopace, membro della Presidenza del Coordinamento nazionale degli Enti locali per la pace e i diritti umani e del direttivo nazionale della Tavola della Pace, tra gli organizzatori della Marcia per la pace Perugia-Assisi. Operatore culturale, ha promosso numerose manifestazioni di approfondimento e dibattito politico-culturale. Ha organizzato i Forum internazionali sull’Iraq, l’Afghanistan, il Libano e il Medio Oriente. Ha fatto parte di numerose missioni internazionali di pace in Palestina, Libano, Iraq e nell’Africa sub sahariana. Da anni è impegnato a diffondere tra le giovani generazioni i contenuti e i valori della Costituzione italiana e i fondamenti della storia repubblicana. Ha pubblicato e curato volumi di politica e storia contemporanea e di politica internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *