Dom. Lug 21st, 2019

I Confronti

Inserto di SalernoSera

Una farsa di serie “B”

2 min read
di Roberto Lombardi

crozza-ballaro-5-febbraio-2013-620x300Insomma! Basta con queste farse, basta con l’avanspettacolo; ma cosa si è messa in testa RAI 3? Allora è vero che è un covo di pericolosi comunisti! Ieri sera nel programma di prima fascia, hanno presentato al pubblico un sosia di Berlusconi cercando pure di farlo passare come quello vero. Ovviamente nessuno ha creduto che si trattasse di lui: l’attore prescelto, vagamente somigliante al vero signor B, per risultare più simile all’originale, aveva esagerato col cerone e col trucco, aveva abusato della tintura che gli colava dal parrucchino, e si era ingrassato troppo rispetto al vero Silvio B, e l’attore, una mediocre comparsa rimediata nel sottobosco dell’avanspettacolo, risultava più gonfio che ingrassato. Questi truccatori di RAI 3 vanno peggiorando; avrebbero voluto creare un sosia di Berlusconi, e invece hanno messo su una parodia degna neppure del Bagaglino. E poi, questo sosia, ha calcato la mano pure con la recitazione: pause non volute, sguardo fisso, perso, vuoti di memoria; e quando ritrovava il filo del testo che qualcuno gli aveva scritto, precipitava le battute, manco si fosse trattato di spot pubblicitari, incapace di costruire un dialogo col conduttore e imbarcandosi in soliloqui e vaneggiamenti che non fanno ridere più nessuno. Che pena. Ma come si fa a mettere in piedi una tale messinscena senza un minimo di professionalità! E poi neppure al vero Berlusconi sarebbe venuto in mente di tornare all’attacco con vecchi tormentoni triti e ritriti: i comunisti, i complotti, i giudici corrotti, i giornali e le televisioni tutti contro di lui, i tradimenti degli alleati, le maldicenze dei leader europei. Ma basta; neppure Silvio avrebbe ripescato un tale improbabile repertorio. Ma perché lo paghiamo il canone, per assistere a simili turpitudini? E poi, volete prendere in giro quest’uomo che si è messo a disposizione del paese, volete fargli il verso quando promette mirabilie ed effetti speciali? Fatelo pure, ma inventatevi qualcosa o di più surreale o di più credibile del taglio del finanziamento ai partiti. Adesso ci aspettiamo che mettiate in bocca a Silvio promesse come quella di non candidare più nani e ballerine in parlamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *