Home
Il blog de IConfronti utilizza cookie di servizio e di analisi. Continuando la navigazione accetti l’uso di tali cookie. Più informazioni.
Tu sei qui: Home » Archivio » Una foratura tradisce i corrieri della droga, 4 arresti in autostrada

Una foratura tradisce i corrieri della droga, 4 arresti in autostrada

Una foratura tradisce i corrieri della droga, 4 arresti in autostrada

Arrestato per aver forato una ruota, trovato con cinquantadue involucri da mezzo chilo ciascuno all’interno dei quali c’erano cinque panetti di droga (precisamente hashish) da cento grammi: per acquistare lo stupefacente sarebbero serviti circa 40mila euro e la vendita al dettaglio avrebbe fruttato all’organizzazione un guadagno di circa 130mila euro. La Squadra Mobile della Questura di Salerno ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 32enne un salernitano sorpreso a trasportare 26 kg di hashish. L’arresto è avvenuto sull’autostrada A/30, all’altezza del Comune di Nola. Il quantitativo di droga era in un borsone da palestra poggiato sul sedile di una Panda alla cui guida c’era Aniello Avallone, 32enne salernitano, detto “millelire”. L’uomo, arrestato sull’autostrada A30 all’altezza di Nola, si era fermato dopo aver forato una ruota dell’automobile. I tre complici, che erano a bordo di una Bmw e fungevano da staffetta, non si sono accorti di aver “perso” il corriere e sono giunti a Salerno dove i poliziotti hanno provveduto a notificare loro un fermo di Pg. Questi ultimi, Ugo Corsini, Emilio Ciaglia e Marco De Sio, sono ritenuti i vertici dell’associazione finalizzata allo spaccio dello stupefacente. Dalle indagini è emerso che lo stupefacente era stato acquistato in Emilia ed era destinato allo spaccio in città. La Squadra Mobile ha proceduto anche al fermo di altri tre pregiudicati che dalle indagini risultano essere i vertici dell’associazione finalizzata allo spaccio dello stupefacente e che si erano recati, nella giornata di ieri, insieme al pregiudicato tratto in arresto, ad acquistare lo stupefacente svolgendo, poi, con la loro autovettura, un ruolo di staffetta. La posizione dei tre fermati sarà sottoposta ora al vaglio del gip presso il Tribunale di Salerno.

Informazioni sull'Autore

Numero di voci : 1306

Lascia un Commento

© 2012 iConfronti-inserto di Salernosera (Aut. n. 26 del 28/11/2011). Direttore: Andrea Manzi. Contatti: info@iconfronti.it

Scroll in alto