Università di Salerno, nasce l’Associazione “Unisapori”

Università di Salerno, nasce l’Associazione “Unisapori”
Registriamo in questa rubrica le voci e le attività dei nostri contatti senza alcuna mediazione, verificando soltanto la veridicità delle informazioni trasmesseci. Qualche nostro eventuale intervento avrà il solo scopo di garantire una maggiore chiarezza del messaggio.

[divide style=”3″]
Si incrementa ulteriormente l’articolazione dei momenti associativi nell’ambito della comunità universitaria di Salerno.
Giovedì 6 dicembre, con inizio alle ore 16, si terrà presso la sede dell’Osservatorio dell’Appennino Meridionale nel campus di Fisciano, la presentazione dell’associazione universitaria culturale enogastronomica “Unisapori”.
Aperta a quanti vogliono avvicinarsi alle diverse caratteristiche, curiosità e novità del “pianeta” enogastronomico, ha come scopo la diffusione della cultura del mangiare e bere con coscienza e consapevolezza, attraverso la realizzazione di corsi, laboratori ed approfondimenti.
Si prefigge lo scopo, inoltre, di attivare azioni positive circa la promozione del territorio attraverso la scoperta delle innumerevoli aziende e tipicità che lo contraddistinguono e far conoscere lo sviluppo dell’aggregazione ed il confronto fra le persone coinvolte nelle attività associative.

Questa l’articolazione degli interventi:
Ore 16,00 inizio lavori.
– Introduzione del direttore dell’Osservatorio Appennino Meridionale – Dott. Raffaele Beato;
– Presentazione del presidente dell’Associazione Unisapori – prof. Vincenzo Sergi;

Interventi:
– Presidente Confesercenti Salerno – Dott. Enrico Bottiglieri;
– Assessore al Turismo di Salerno – Dott. Vincenzo Maraio;
– Prof. Giuseppe Festa – Corso di Perfezionamento in Wine Business;
– AIS Salerno — Nevio Toti;
– SLOW FOOD condotta di Salerno – Dott. Sergio Galzigna;
– Presentazione di Bruno De Conciliis dell’omonima Azienda vitivinicola.

Ore 18,00 degustazione
Vini Azienda De Conciliis – piccolo buffet di accompagnamento con alcune tipicità.

redazioneIconfronti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *